Chi è wildflowermood

Chi è wildflowermood

Chi sono?

Francesca Ruvolo – Wildlflowermood

Content Creator specializzata in Digital Marketing
Nomade Digitale dal 2015

Chi sono?

Francesca Ruvolo – Wildlflowermood

Content Creator specializzata in Digital Marketing
Nomade Digitale dal 2015

PARLANO DI ME:
il messaggero
lonely planet logo wildflowermood
radio deejay grigio logo wildflowermood
PARLANO DI ME:
il messaggero
lonely planet logo wildflowermood
radio deejay grigio logo wildflowermood

Chi sono

 

Francesca Ruvolo, classe del 90, cresciuta a Roma fino ai 24 anni. 

Ho studiato un anno negli Stati Uniti al liceo e un anno in Spagna durante l’università. Appena finita l’università ho iniziato la mia vita da nomade e non mi sono più fermata.

Tutto è nato quando dopo aver conseguito la laurea triennale in Comunicazione e magistrale Marketing, ho fatto un viaggio da sola in Messico per due mesi. Avevo 24 anni e dovevo scegliere che strada intraprendere per entrare nel mondo del lavoro. 

In quel viaggio ho conosciuto i primi nomadi digitali e ho deciso di volerlo diventare anche io. Da quel viaggio tutte le mie energie sono state concentrate nel creare il mio lavoro online.

Ho passato gli ultimi anni viaggiando e perfezionando le mie tecniche di digital marketing.
Oggi sono specializzato in Social Media Marketing e nella creazione di contenuti online.

La vita da Nomade Digitale

Un nomade digitale è una persona che può svolgere il suo lavoro interamente online (da qui digitale) e che ha deciso di non fermarsi per mettere radici, ma vive viaggiando (da qui nomade). 

Un computer ed una buona connessione internet sono le basi per lavorare online. Il nomade digitale sceglie di farlo dove più gli piace, che potrebbe essere in un coworking in mezzo alla giungla Indonesiana oppure in un bar davanti ad una spiaggia caraibica.

Io ho deciso di non fermarmi e negli ultimi anni ho vissuto in Sud America (Colombia, Ecuador, Perù, Argentina) Messico, Portogallo, Spagna, Grecia, Marocco e Bali.

Diventare nomade mi ha avvicinata ad uno stile minimalista e sostenibile, quando la tua vita deve entrare in una piccola valigia da portare sempre con te, inizi a portare solo le cose di cui hai veramente bisogno e che hanno un minimo impatto ambientale.

La Lonely Planet mi ha inserita nel 2020 come primo modello Italiano da seguire come Nomade Digitale nel loro libro omonimo.

Hanno raccontato della mia storia anche la repubblica, la stampa e Radio Deejay dove oltre aver fatto una puntata in radio mi ha intervistato in una serata all’Ostello Bello di Milano dedicata a me.

Ecco tutte le mie interviste.

La vita da Nomade Digitale

Un nomade digitale è una persona che può svolgere il suo lavoro interamente online (da qui digitale) e che ha deciso di non fermarsi per mettere radici, ma vive viaggiando (da qui nomade). 

Un computer ed una buona connessione internet sono le basi per lavorare online. Il nomade digitale sceglie di farlo dove più gli piace, che potrebbe essere in un coworking in mezzo alla giungla Indonesiana oppure in un bar davanti ad una spiaggia caraibica.

Io ho deciso di non fermarmi e negli ultimi anni ho vissuto in Sud America (Colombia, Ecuador, Perù, Argentina) Messico, Portogallo, Spagna, Grecia, Marocco e Bali.

Diventare nomade mi ha avvicinata ad uno stile minimalista e sostenibile, quando la tua vita deve entrare in una piccola valigia da portare sempre con te, inizi a portare solo le cose di cui hai veramente bisogno e che hanno un minimo impatto ambientale.

La Lonely Planet mi ha inserita nel 2020 come primo modello Italiano da seguire come Nomade Digitale nel loro libro omonimo.

Hanno raccontato della mia storia anche la repubblica, la stampa e Radio Deejay dove oltre aver fatto una puntata in radio mi ha intervistato in una serata all’Ostello Bello di Milano dedicata a me.

Ecco tutte le mie interviste.

Wildflowermood

Nel Maggio 2017 ero appena tornata in Italia dopo 6 mesi passati a girare il Sud America. Fino ad allora avevo lavorato online per altre persone.

Era arrivato il momento di creare qualcosa di mio, non volevo rimanere nascosta, volevo mettere la firma su ciò che creavo, volevo creare qualcosa che mi rappresentasse a pieno.

Ho quindi pensato di unire le mie competenze in marketing e la mia passione per i viaggi e creare una presenza online.

Quindi ho cercato il tema del mio progetto.

Erano già due anni che facevo la vita da nomade digitale e mi sembrava che nessuno in Italia parlasse di ciò che all’estero era quasi nella norma: il viaggiare da soli e lavorare allo stesso tempo.

Non sarebbe stato facile, ma credevo nel mio progetto e sapevo di poter aiutare qualcuno condividendo quello che avevo imparato lungo il mio percorso.

Così a Maggio del 2017 è nato Wildflowermood.

Ho aperto quindi il mio canale YouTube e il mio profilo Instagram e da allora ho attirato una comunità di persone consapevoli, interessate ai viaggi, alla crescita personale e alla possibilità di lavorare online.

In 3 anni sono riuscita ad attirare oltre 130.000 persone attorno ai miei canali con più di 5 milioni di visualizzazioni totali.

Vieni a curiosare:

Vieni a trovarmi su YouTube

Vieni a trovarmi su Instagram

Così a Maggio del 2017 è nato Wildflowermood.

Ho aperto quindi quasi contemporaneamente il mio canale YouTube e il mio profilo Instagram e da allora ho attirato una comunità di persone consapevoli, interessate ai viaggi, alla crescita personale e alla possibilità di lavorare online.

In 3 anni sono riuscita ad attirare oltre 130.000 persone attorno ai miei canali con più di 5 milioni di visualizzazioni totali.

Vieni a curiosare:

Vieni a trovarmi su YouTube

Vieni a trovarmi su Instagram

Marketing Online

Come le mie competenze in marketing mi hanno permesso di crescere online.

I miei studi all’università, triennale in Scienze della Comunicazione e magistrale in Marketing, mi hanno dato le basi per capire il mondo del marketing, ma ciò che faccio oggi è stato frutto della mia curiosità e di continui esperimenti.

Negli ultimi anni infatti, grazie soprattutto alla voglia di farcela con il mio progetto Wildflowermood, mi sono specializzata nella creazione di contenuti online (testi, foto, ma sopratutto video) e nel Social Media Marketing.

Questi mi permettono di raccontare e promuovere ciò che faccio con naturalezza e passione.

Grazie alle mie competenze in marketing ho capito come monetizzare questi contenuti.

Infine vista la grande richiesta, da parte delle persone che mi seguivano, di capire come sono riuscita a far diventare la mia passione il mio lavoro, ho deciso di creare dei corsi online.

In questi ho condiviso tutto il mio percorso, con tecniche e pratiche che possano aiutare altri a fare lo stesso.

Ad oggi ho un corso per crescere su Instagram, creare video coinvolgenti e guadagnare grazie alle proprie passioni.

Nel mio percorso quello che ho sempre cercato di far passare è che sono una persona normalissima e che quello che ho fatto io lo possono fare tutti.

Non ho avuto una corsia preferenziale o qualcuno alle spalle che mi aiutasse, semplicemente tanta voglia di fare ed una passione che alimentava il tutto senza farmi fermare davanti alle avversità.

Hai anche tu questo fuoco?

Inizia da qui!