WEBINAR GRATUITO PER TRASFORMARE LA TUA PASSIONE IN LAVORO TRA

Giorni
Ore
Minuti
Secondi

UNISCITI AD UNA COMMUNITY DI OLTRE 300.000 PERSONE ⋗

Come fare il bagaglio a mano per un Volo lungo

Come fare il bagaglio a mano per un Volo lungo

Hai scelto un paese lontano come meta delle tue prossime vacanze? 

profilo-wildflowermood-170x170
Wildflowermood logo love

NOMADE DIGITALE – CONTENT CREATOR – DIGITAL MARKETING

‖ YOUTUBE +140K  ⨺ INSTAGRAM: +122K ⨺ PINTEREST +500K VISITE MENSILI ‖

Starai sicuramente pensando a come preparare il bagaglio a mano al meglio, per le lunghe ore di volo che ti aspettano.

Per molte persone è una sfida; non abbiamo molte opzioni per distrarci e le tante ore seduti sui sedili limitano parecchio il nostro confort

In questa guida ti darò alcuni consigli su come sopravvivere a viaggi di lunga durata, dalla preparazione ad alcuni trucchi e comportamenti in aereo che ti aiuteranno a superare senza problemi le ore in aereo.

Non ti perdere.
Questo è l'indice per questa guida:

Come fare il bagaglio a mano per un Volo lungo

Preparazione prima del viaggio

Una della fasi più importanti per superare un lungo viaggio è la preparazione di esso.

Da cosa mettere in valigia ad alcuni accorgimenti da fare poco prima di imbarcarsi sull’Aereo.

Una delle cose fondamentali è la preparazione del bagaglio a mano da portare a bordo.

Cosa mettere e quali oggetti risultano essere assolutamente essenziali.

Come preparare il bagaglio a mano: una guida

Quante volte ti è capitato di portare troppe cose in viaggio con te? O al contrario di dimenticare qualcosa che ti sarebbe stato estremamente utile, sia durante il viaggio che all’arrivo?

Se non ci si prepara per tempo e si è disorganizzati, un viaggio in aereo anche lungo, può diventare un vero tormento. Preparare il bagaglio a mano perfetto è un’arte, e ho scritto questa guida proprio per aiutarti a comporre un bagaglio leggero ma con tutto il necessario.

Consigli utili per fare il bagaglio a mano

Viaggiare leggeri e comodi è sicuramente un obiettivo essenziale e raggiungibile.

Spesso si rischia di portare troppe cose con sé, ripetendosi la fatidica frase “non si sa mai”, ma fidati: è un grosso errore.

Sono sicura infatti che spesso, per colpa di questa frase, ti sei portata dietro troppi vestiti e troppi accessori per poi utilizzarne la metà.

Il segreto infatti è portare pochi vestiti, versatili e abbinabili tra di loro. In questo modo potrai avere diversi outfit con cui ti senti bene e soprattutto funzionali per il viaggio che andrai ad affrontare.

Stessa cosa vale per accessori e prodotti per il corpo: scegli mini size, prodotti 2in1 e che utilizzi quotidianamente.

Ma soprattutto, ricorda una cosa: è vero che l’emergenza può accadere, ma non dimenticarti che se necessario potrai comprare qualcosa nel luogo. Aiutando magari l’economia e l’artigianato locale, portandoti anche a casa con te un souvenir utile.

Bagaglio a mano: zaino o valigia?

Questa scelta è del tutto personale.

Io da anni ormai utilizzo lo zaino, lo trovo comodo, facile da trasportare e più sicuro viaggiando spesso da sola.

Chiaramente la scelta dello zaino va fatta sapendo già che il tuo bagaglio sarà piuttosto leggero e soprattutto è importante scegliere uno zaino di buona qualità, con diversi scompartimenti, per tenere tutto in ordine e a portata di mano.

Risulta infatti molto più semplice aprire uno zaino in aeroporto o per strada, magari dividendo tutte le tue cose in astucci e bustine, anche se la maggior parte delle persone preferisce ancora la valigia tradizionale.

La valigia è sicuramente un tipo di bagaglio che mantiene le tue cose maggiormente protette ma, utilizzandolo come bagaglio a mano, per me un buono zaino (come quello che ti consiglio qui sotto, che ho acquistato qualche anno fa) rimane per me una scelta imbattibile.

le mie valigie da nomade digitale

Ecco le valigie che personalmente uso sempre nei miei lunghi viaggi!

Zaino espandibile e modellabile della WAYKS:

Trolley super leggero e morbido della Eastpak da poter portare in aereo:

Cosa non può mancare nel bagaglio a mano

Vediamo ora quali sono le 7 cose che non possono mai mancare nel mio bagaglio a mano: per viaggiare comoda, sicura e senza annoiarmi mai.

Acqua e Idratazione ​

Come già saprai non potrai portare con te bottiglie di acqua a bordo, per motivi di sicurezza sono vietati i liquidi sopra 100ml. Sarai quindi costretto ad acquistare l’acqua dopo aver passato il gate e spesso, all’interno dei beauty free, l’acqua costerà dai 2 ai 5 euro. 

Porta con te un Thermos o una borraccia vuota. Una volta che hai superato la security infatti, potrai  riempire il tuo thermos o la tua borraccia, in rubinetti con l’acqua potabile.

Oltre che essere gratis è anche una scelta amica dell’ambiente.

Riposo e Relax

Quando hai una lunga tratta avrai la necessità di dormire e rilassarti

Risulta indispensabile portare due oggetti fondamentali:

la mascherina per dormire e il cuscino girocollo da viaggio gonfiabile

Alcune compagnie aeree hanno questi due accessori in dotazione, basta solo chiedere all’Hostess, ma per non rischiare, portali con te in borsa. 

Le luci dell’aereo e una non corretta posizione del collo mentre si dorme rovinerà il tuo viaggio e ti farà arrivare a destinazione non riposato.

Svago e divertimento

Durante le tante ore di volo avrai bisogno di svagarti, soprattutto se viaggi da solo.

Sarà indispensabile portare con te a seconda delle tue preferenze: un kindle dove poter leggere i tuoi ebook preferiti, se hai un tablet potrai guardare i tuoi film preferiti scaricati prima di partire, un ipod se ami la musica, le cuffiette per non disturbare i tuoi vicini.

Non dimenticare il caricatore per i tuoi dispositivi!

Moltissimi Aeroporti mettono a disposizione delle torrette dove poterli ricaricare.

Avrai in questo modo tante possibilità di trascorrere il tempo in volo distraendoti guardando un film, ascoltando musica o leggendo un buon e-book.

kindle

Igiene Personale

Vai in bagno prima di entrare in aereo: i bagni dell’aeroporto sono normalmente più puliti del bagno in aereo. 

Se devi comunque andare in bagno, magari dopo mezz’ora dalla partenza, cerca di andare il prima possibile per due ragioni: 

La prima è perchè sarà più pulito all’inizio del volo; seconda, le compagnie aeree, regalano gadget come spazzolino da denti, pettini e saponi.

Dopo alcune ore sarà più difficili trovarli.

Per rimanere sempre freschi e puliti durante le ore di volo consiglio di portare con te alcuni oggetti e accessori che possono risultare utilissimi

Una delle cose fondamentali sono le salviettine umide.

In qualsiasi momento del viaggio potrai aver bisogno di darti una rinfrescata.

Altra cosa importante è il collirio per gli occhi. 

L’aria condizionata potrebbe causare problemi con la lacrimazione degli occhi, e potresti rischiare di arrivare a destinazione con gli occhi irritati. 

Ultimo ma non meno importante è il burro di cacao per idratare le tue labbra, evitando screpolature. 

Una piccola spazzola per essere presentabili quando sarete arrivati a destinazione, delle gomme da masticare o un spray per l’alito e un piccolo deodorante, chiudono l’elenco delle cose indispensabili. 

Caffè

Se ami il caffè e non puoi farne a meno, ti consiglio di portare in valigia il caffè solubile. 

All’estero difficilmente troverai un buon caffè ed il costo di un espresso, spesso è di 5 euro.

La migliore soluzione è portare delle bustine di caffè solubile, non sarà il massimo, ma risulterà comunque una buona soluzione pratica. 

Ti basterà infatti, avere un bicchiere di acqua calda.

Make-up

Truccarsi prima di un lungo viaggio non è mai la scelta migliore da fare. 

Le tante ore in volo rischiano di farti arrivare con il trucco completamente disfatto.

Partire “struccata” è uno dei migliori modi per non avere di questi problemi. 

Ma, se non puoi farne a meno, ti consiglio un trucco molto leggero con prodotti waterproof.

Jet Lag

Dormire o no in aereo? 

Prima di partire controlla il tuo orario di arrivo. 

Il fuso orario potrebbe essere un problema. 

Il mio consiglio è di adattarsi immediatamente all’orario del paese dove andrai. 

Se arrivi in un orario serale ad esempio, non dormire in aereo e cerca di rimanere sveglio, leggendo o guardando film ad esempio. 

In questo modo arriverai sì stanco, anche se nel tuo paese di origine è giorno, ma dormirai prendendo immediatamente il ritmo del dormiveglia del paese di arrivo e del suo fuso orario.

Al contrario se il tuo arrivo è previsto per un orario diurno, cerca di dormire in aereo, una volta però arrivato dovrai resistere fino alla sera per abituarti al jet lag, arrivando così ben riposato per affrontare la giornata.

Pensiero Finale

Viaggiare per il mondo è una delle esperienze più belle che tu possa fare, ma rendere il viaggio piacevole e senza problemi è una questione di preparazione e organizzazione. 

Piccoli oggetti dimenticati e comportamenti inappropriati possono fare una grande differenza, trasformando un buon viaggio in un viaggio da incubo…

Sono sicura che il tuo prossimo bagaglio a mano, che sia valigia o zaino, sarà perfetto.

Buon viaggio!

Ricevi i miei consigli di viaggio, marketing e vita da nomade digitale.

Sono gratuiti, per sempre!

Riceverai subito la prima guida per viaggiare di più 🌴

Continua a leggere altri consigli di viaggio

Summary
Come fare il bagaglio a mano per un Volo lungo
Title
Come fare il bagaglio a mano per un Volo lungo
Description

Una della fasi più importanti per superare un lungo viaggio è la preparazione di esso. Cosa mettere nel baglio a mano, quali oggetti risultano essenziali.