UNISCITI AD UNA COMMUNITY DI OLTRE 300.000 PERSONE QUI   

Portogallo on the Road: La Costa Vicentina

Portogallo on the Road: La Costa Vicentina

Portogallo on the Road: la costa vicentina

Grazie al mio Van, ho potuto quest’estate percorrere tantissimi paesi Europei, tra questi uno che mi ha lasciato senza fiato è stato il Portogallo.

profilo-wildflowermood-170x170
Wildflowermood logo love

NOMADE DIGITALE – CONTENT CREATOR – DIGITAL MARKETING

‖ YOUTUBE +125K  ⨺ INSTAGRAM: +100K ⨺ PINTEREST +500K VISITE MENSILI ‖

In questa breve guida vi porterò con me sulle Coste Vicentine scoprendo paesaggi meravigliosi.

È denominata Costa Vicentina, la fascia litorale fra Odeceixe e Burgau nella regione di Algarve, in cui la natura incontaminata ha un aspetto rigoglioso e selvaggio, che si manifesta in paesaggi affascinanti.

L’area fa parte del Parco Naturale do Sudeste Alentejano, che inizia un a nord nella zona sud-occidentale dell’Alentejo e che costituisce la maggiore estensione di litorale protetto del Portogallo. 

 

Le spiagge si susseguono, a volte con grandi distese di sabbia, a volte con piccoli arenili delimitati da maestose scogliere di scisto e calcare. 

L’oceano, agitato, crea una sinfonia naturale, che fa da musica di sottofondo al mio viaggio lungo tutta la costa.

Ti consiglierò le spiagge piú belle da visitare della Costa Vicentina e i luoghi più attraenti.

La maggior parte del territorio portoghese, con capitale Lisbona, si trova nell’Europa sud- occidentale, nella penisola iberica.. 

Il Portogallo confina a est e a nord con la Spagna, a sud e a ovest con l’Oceano Atlantico. 

Comprende anche gli arcipelaghi autonomi delle Azzorre e di Madeira situati nell’emisfero settentrionale dell’Oceano Atlantico.

Non ti perdere.
Questo è l'indice per questa guida:

Portogallo on the road:
costa vicentina

Sagres

Sagres è un’incantevole cittadina, che ha uno dei paesaggi più impressionanti dell’Algarve portoghese.   Il porto principale è il porto di Baleeira che è dedicato alla costruzione di barche e alla pesca di aragoste.   Ha ripide scogliere, una fortezza battuta dal vento e spiagge meravigliose. Il suo fascino risiede principalmente nella sensazione di isolamento e tranquillità.   Il clima a Sagres è mite e le estati sono fresche grazie ai venti atlantici.   La città ha una costa mediterranea meridionale e una atlantica occidentale, fornendo un gran numero e una grande varietà di spiagge eccellenti per praticare gli sport nautici.   Oltre alla fortezza di Sagres e il Museo delle scoperte Portoghesi, puoi visitare anche, L’Eremo di Nossa Senhora de Guadalupe, i monumenti megalitici di Alcalar e la Villa Romana di Milreu.   In questa zona costiera troverete molte scuole di surf e diving oltre ad aziende che organizzano gite in barca e vendono attrezzature per surf. Vi consiglio anche la Praia do Beliche che si trova a metà tra Sagres e il Farol do Cabo de Sao Vicente, dove non vi potete assolutamente perdere il tramonto.  
praia do beliche
Praia do beliche

Praia de Bordeira

Vicinissima al villaggio di Carrapateira, da cui si accede tramite una strada asfaltata, la bellissima spiaggia de Bordeira ha un arenile molto ampio che, con la bassa marea, aumenta notevolmente di dimensioni, diventando uno dei più grandi dell’Algarve.

Qui finisce il fiume Ribeira da Carrapateira, formando una laguna molto, con acqua molto bassa apprezzata dai bambini.

Con poco afflusso di vacanzieri, Bordeira è molto popolare tra i surfisti e i bodyboarder.

La sabbia di questa spiaggia è morbidissima e si estende per 3 vasti chilometri, il mare è cristallino e adatto anche per chi vuole fare surf.

È circondata da piccole dune di sabbia naturali piene di verde, su una di queste ci si può arrivare tramite un sentiero dove ammirare tutta la bellissima spiaggia e soprattutto il fantastico panorama.

Ti consiglio di aspettare l’orario del tramonto e godervi tutti i bellissimi colori che rifletteranno sul mare. 

Portogallo on the Road
Praia da Arrifana

Praia da Arrifana

Questa spiaggia nasce in una bellissima insenatura a forma di conchiglia, riparata dal vento freddo e dalle onde del nord, vicino a un villaggio di pescatori.

L’area sabbiosa è estesa per più di 700 metri ed è delimitata da imponenti scogliere nere scolpite nell’ardesia. 

Verso l’estremità meridionale della spiaggia, vedrai la famosa Pedra da Agulha o Piedra Aguja sporgersi dall’acqua. 

All’estremità settentrionale della spiaggia, vicino al porto peschereccio, vedrai molti subacquei approfittare delle condizioni quasi perfette e dell’acqua cristallina.

Ci sono buone condizioni per le immersioni all’estremità settentrionale della spiaggia, vicino al porto peschereccio, ed è anche una delle spiagge scelte per il surf e il bodyboard.

Se sei uno di quelli a cui piace trascorrere un’intera giornata prendendo il sole e respirando l’aria fresca e salmastra, Praia da Arrifana è dotata di bagni e una piccola caffetteria per rilassarti e ottenere ciò di cui hai bisogno proprio lì.

La vista panoramica sulla Rocca di Arrifana (attualmente in rovina), sulla rupe nord, è abbagliante.

A Ponta da Atalaia, famosa per i suoi cirripedi, si trovano le vestigia di un Ribat musulmano, convento-fortezza di grande valore archeologico.

Praia de Odeceixe

Situata tra le scogliere, è attraversato dal ruscello Ceixe che separa le regioni dell’Alentejo e dell’Algarve.

La strada per la spiaggia si snoda lungo una valle verdeggiante.

Alla fine della valle, i boschi di sughere danno origine, più vicino alla spiaggia, a boschetti costieri ricchi di piante aromatiche e di miele che addolcisce l’aria. 

Vicino a questa spiaggia si trova un casale bianco che solitamente le persone usano come alloggio estivo.

La spiaggia è un’ampia distesa di sabbia tra il mare e il fiume che sfocia nella parte settentrionale dell’area sabbiosa, dove si formano diverse lagune di acque poco profonde, appetitose per bagni tranquilli.

È inoltre possibile noleggiare barche e passeggiare lungo l’argine del fiume, habitat di animali come la lontra, l’airone cenerino o il coloratissimo martin pescatore.

Le scarpate che costeggiano la spiaggia sono nere, fatte di scisto e con veli di quarzo perlato, altamente stratificate e spezzate, che ricordano le costruzioni Lego.

A sud di Praia de Odeceixe, c’è una piccola baia, Praia das Adegas, che è una spiaggia naturista ufficiale. 

Con l’alta marea è accessibile tramite un sentiero pedonale che scende lungo le rocce vicino al belvedere (un ripido sentiero seguito da scale in legno).

 

Praia dos Alteirinhos

Accessibile da una strada argillosa a sud di Zambujeira do Mar, nel cuore del Parco Naturale del sud-ovest dell’Alentejo e della Costa Vicentina, la Spiaggia di Alteirinhos è una spiaggia tranquilla con sabbia fine e dorata.

Riparata da un’alta scogliera, che la protegge dai venti, e in cima alla quale si trova un parcheggio, questa spiaggia presenta angoli isolati, talvolta frequentati da naturisti.

Mentre ti dirigi lungo Praia dos Alteirinhos, le scogliere formano una serie di piccole insenature più appartate. 

Questi tendono ad essere preferiti dai nudisti in quanto questa è una spiaggia naturista ufficiale.

L’accesso avviene tramite una lunga scalinata che porta a uno dei due parcheggi in cima alla scogliera. Assicurati di aver portato tutto ciò di cui hai bisogno perché non ci sono strutture sulla spiaggia ed è un bel viaggio per tornare in cima!

A sud di Alteirinhos si trova la Meia Praia o Meia Laranja dove, con la bassa marea, si possono osservare rocce dalle forme curiose

Praia de Zambujeira do Mar
Praia de Zambujeira do Mar

Zambujeira do mar

Il tranquillo villaggio sul mare di Zambujeira do Mar si trova all’interno del Parco Naturale della Costa Vicentina, verso l’estremità meridionale della costa dell’Alentejo.

Un eccellente punto panoramico sulla spiaggia, Zambujeira do Mar è un piccolo villaggio di pescatori dove puoi ancora sentire calma e tranquillità.

Arroccata sulle scogliere all’estremità settentrionale della spiaggia si trova la cappella di Nossa Senhora do Mar da cui si gode di una splendida vista.

La spiaggia è divisa dalla foce della Ribeira da Zambujeira. È una buona zona per gli sport estremi.

Le bellissime spiagge sono una delle principali attrazioni per i numerosi visitatori che vi giungono, soprattutto durante l’estate, per le loro condizioni naturali ancora preservate.

Il turismo nella natura e lo sport sono le risorse più forti di questa regione integrata nel Parco Naturale del sud-ovest dell’Alentejo e della Costa Vicentina.

 

 

Pastel de Nata - Dolce tipico del Portogallo
Ricordati di assaggiare i dolcetti tipici come il Pastel de Nata

Porto Covo

Porto Covo è uno dei villaggi più affascinanti del Parco Naturale del sud-ovest dell’Alentejo e della Costa Vicentina in Portogallo. 

È un antico villaggio di pescatori che conserva ancora il suo antico sapore con le sue strade acciottolate. 

La parte più antica del paese, un tempo villaggio di pescatori, ha una graziosa piazza e strade acciottolate.

La vita di Porto Covo si concentra intorno a questa pittoresca piazza, dove da un lato si trova la sua piccola chiesa.

Lungo le scogliere corrono i sentieri che portano al porto, situato all’estremità meridionale della città; e verso le interessanti formazioni rocciose situate a nord, con accesso a diverse spiagge, come Playa da Samoqueira o Playa do Salto, una spiaggia per nudisti.

La città ha una fortezza che difendeva la baia. Poco più a sud, di fronte al paese, si trova “Ilha de Pessegueiro“, l’isola del pesco.

Un altro luogo interessante da osservare sull’isola sono le rovine di un forte costruito nel XVII secolo che, insieme a una fortezza gemella situata a Porto Covo, difendeva la costa.

Praia da Samoqueira
Praia da Samoqueira

Praia da Samoqueira

La spiaggia Samoqueira è una graziosa spiaggia di sabbia incastonata tra le rocce, inaccessibile e di bellezza naturale.

Spiaggia rocciosa con sabbia grossolana inserita in un ambiente di grande bellezza naturale. 

Qui troverai una piccola laguna interna, ideale per i bambini. 

Questa spiaggia è circondata da scogliere, ma l’accesso è facilitato da una scala scavata nella roccia stessa. 

Accanto ad essa ci sono diverse grotte di grande bellezza che possono essere esplorate con la bassa marea.

Samoqueira offre buone condizioni per le immersioni subacquee.

L’acqua cristallina del mare ti fa venire voglia di buttarti dentro!

Sines Portogallo
Sines

Sines

La città di Sines si trova sulla punta di Cape Sines, nella regione dell’Alentejo, in Portogallo . Questa cittadina, conosciuta come la culla del famoso Vasco da Gama, si affaccia sul ciglio di una rupe a forma di anfiteatro chiusa a ovest dalla Chiesa di Nossa Senhora das Salas e da un antico castello moresco, delimitando entrambi gli edifici dal suo centro storico. Alla sua base, riparato da una diga foranea, si trova un bel porto peschereccio e un ottima pista per andare in bici o fare skate davanti al lungomare. Qui si trova anche l’interessante  Museo Archeologico di Sines , dove sono esposti pezzi del Paleolitico e del Neolitico. Ti consiglio di provare qualcosa di tipico portoghese o semplicemente una birra nelle Cervejaria Sacarrabos, il tutto con vista mare. A sud di Sines troverete le spiagge di São Torpes e Porto Covo.

Pensieri per concludere

Se ti stai chiedendo se il Portogallo sia costoso per viaggiare, buone notizie: il Portogallo rimane una delle destinazioni meno costose dell’UE.

Il periodo migliore per visitarlo è la tarda primavera, da maggio a giugno e l’inizio dell’autunno settembre ottobre. 

Le temperature in questi periodi sono ideali per trascorre una vacanza relax in riva all’oceano o nei paesini e villaggi molto pittoreschi presenti sull’itera costa Portoghese.

 

Salva questo articolo su Pinterest così da leggerlo anche più tardi!

VUOI DIVENTARE UN CONTENT CREATOR?

PARTECIPA ORA AL WEBINAR GRATUITO CON WILDFLOWERMOOD: 

Il relax, quello che tutte le persone cercano dopo mesi di stress.

Bene viaggiare in un Van sarà la cosa più rilassante che potrete fare!!

Quanti vorrebbero staccare, lasciare tutto e partire in vacanza? Molti!

Vi consiglio di utilizzare un Van per i vostri viaggi, sarà un’esperienza unica, e soprattutto indimenticabile. 

Avrete la possibilità di rilassarvi nei posti più belli d’Europa e vi godrete paesaggi che non avete mai visto prima se non in fotografia.

Potrete passare nottate con il mare di fronte e le onde che vi faranno rilassare, potrete ammirare la bellezza della natura, e infine potrete incantarvi alla vista dei tramonti, delle albe sia al mare che in montagna.

Ricevi i miei consigli di viaggio, marketing e vita da nomade digitale.

Sono gratuiti, per sempre!

Riceverai subito la prima guida per viaggiare di più 🌴

Continua a leggere le storie di nomadismo digitale
Leggi le altre guide

CREA CONTENUTI CHE

CONVERTONO OGGI!

WEBINAR GRATUITO CON WILDFLOWERMOOD CON SCONTO SUI CORSI VALIDO SOLO PER 24 ORE!

“I 4 ERRORI CHE COMMETTONO TUTTI I CONTENT CREATOR CHE NON RIESCONO A CRESCERE SUI SOCIAL”

QUESTA OFFERTA SCADE TRA:

Giorni
Ore
Minuti
Secondi