🔥 FAI CRESCERE IL TUO BUSINESS ONLINE A PREZZO ESCLUSIVO PER SOLI

Giorni
Ore
Minuti
Secondi

UNISCITI AD UNA COMMUNITY DI OLTRE 300.000 PERSONE ⋗

Consigli di viaggio: Tenerife – guida completa e itinerari

Consigli di viaggio: Tenerife - guida completa e itinerari

Tenerife è una delle isole dell’arcipelago delle Canarie, che regala un clima mite tutto l’anno e spiagge selvagge, che circondano un grande vulcano al centro dell’isola.

profilo-wildflowermood-170x170
Wildflowermood logo love

NOMADE DIGITALE – CONTENT CREATOR – DIGITAL MARKETING

‖ YOUTUBE +140K  ⨺ INSTAGRAM: +122K ⨺ PINTEREST +500K VISITE MENSILI ‖

Dopo essere stata a Tenerife, non potevo non scrivere una guida con i migliori consigli di viaggio per questa fantastica isola.

Isola con un enorme vulcano (spesso innevato) al centro, circondato da spiagge nere, selvagge e paradisiache. Ottimo cibo locale, con bellissimi percorsi di trekking, spiagge per windsurf e snorkeling, e tanto altro da scoprire…

Parti con me?

Indice della guida: viaggio a Tenerife

Tenerife, con la sua capitale Santa Cruz de Tenerife, fa parte dell’arcipelago delle Canarie, nell’Oceano Atlantico.

Anche se Tenerife si trova al largo delle coste del Marocco, è un’isola spagnola, come Gran Canaria, Lanzarote e Fuerteventura, sempre appartenenti all’arcipelago canario.

Tenerife è un’isola, di conseguenza è possibile arrivarci solo via nave o aereo.

Dall’Italia avrai la possibilità di raggiungere l’isola con l’aereo, anche con voli low cost, in poco meno di 4 ore.

Se arrivi dalla Spagna invece, puoi optare per un traghetto, riuscendo ad imbarcarti anche con la tua auto, van, camper o moto.

La traversata dura quasi 40 ore, con partenza dai principali porti del sud della Spagna. Trattandosi di un viaggio lungo, sia per arrivare ai porti di Cadice o Huelva, ma anche per quanto riguarda la traversata in traghetto, questa opzione la consiglierei solo a chi vuole arrivare sull’isola con il suo mezzo di trasporto.

Voli per Tenerife

Da quasi tutti gli aeroporti italiani partono voli per Tenerife, anche ai prezzi vantaggiosi delle compagnie low cost.

I voli sono piuttosto frequenti, proprio perché l’isola è diventata una meta turistica negli ultimi anni.

Tenerife, proprio per questo aumento delle visite, offre 2 aeroporti: 1 nel nord dell’Isola, conosciuto anche come Los Rodeos (TFN) e 1 nel sud chiamato Reina Sofia (TFS).

Ti consiglio di dare un’occhiata a Skyscanner per consultare e prenotare i voli  più vantaggiosi e migliori per te.

Le Canarie, e quindi anche Tenerife, offrono un clima mite tutto l’anno: vero paradiso per gli amanti del caldo e del sole, come me.

Nel sud dell’isola, anche nei mesi invernali, si possono registrare temperature fino ai 24°C e in estate fino ai 30°C. Il sole è presente fino a 300 giorni all’anno, con maggior variabilità nell’entroterra, dove troviamo diverse altitudini.

Le coste dell’isola godono infatti di un clima subtropicale, con presenza di un clima più secco nel sud dell’isola, rispetto al nord che è più umido, e quindi con paesaggi più verdi. Questo accade perché l’isola è divisa dal Teide, un massiccio che ostacola le nubi che si formano nel nord.

Se vuoi goderti a pieno il mare e il sole di Tenerife ti consiglio quindi di andare sull’isola tra maggio ai primi di ottobre. Per l’entroterra invece, facendo escursioni e visitando le città, ogni periodo dell’anno è buono, anche se aprile e maggio sono i miei mesi preferiti perché potrai trovare fresco e pochi turisti.

Vedere la neve sul Teide il mattino, per poi rinvigorirsi sulle spiagge al sole nel pomeriggio è un’esperienza unica.

Come abbiamo visto prima, per arrivare sull’isola con la propria auto, van o camper, dovrai necessariamente optare per il traghetto.

Spostarsi per l’isola con la propria auto, un’auto a noleggio, van o camper resta comunque il mezzo più comodo e più libero rispetto ad altri.

Ma quali alternative offre l’isola, per chi non arriva con un proprio mezzo?

  • Autobus: i “guaguas”, come vengono chiamati dai canari, è una rete di autobus ben fornita che potrà accompagnarti in molti angoli dell’isola. I prezzi sono nella media e potrai acquistare i biglietti per corse singole oppure fare un abbonamento, presso le stazioni TITSA, giornalai e altri punti vendita segnalati dal loro della compagnia.
  • Taxi: non diversi dai nostri taxi italiani, potranno accompagnarti alla tua destinazione con un costo variabile e contato dal tassametro. Potrai però anche concordare con il taxista un tour in diversi punti dell’isola, con prezzi variabili a seconda del periodo e della compagnia.
  • Tram: molto gettonato, questo mezzo di trasporto gestito dall’azienda metropolitana de Tenerife MTSA, offre la possibilità di trasportare anche biciclette e sedie a rotelle. Anche in questo caso, come per i bus, potrai acquistare biglietto singolo, abbonamento di corse o una tessera ricaricabile.

 

Costa dell'isola di Tenerife

Noleggio auto Tenerife: cosa c’è da sapere

La rete stradale dell’isola offre autostrade senza pedaggio ed un costo del carburante generalmente più basso rispetto l’Italia.

Proprio per questo motivo scegliere l’auto può risultare la scelta migliore per chi vuole muoversi liberamente e senza orari, per tutta l’isola.

Noleggiare un auto a Tenerife è semplice e piuttosto economico, grazie all’ampia scelta di compagnie per il noleggio (dalle più piccole fino a grandi compagnie) che potrai trovare in entrambi gli aeroporti.

Io mi sono sempre trovata bene Cicar e TopCar, sconsiglio invece GoldCar per gli alti depositi e prezzi nascosti.

Tenerife offre una grande varietà di paesaggi: mare, spiagge, scogliere, montagne e paesini tipici.

Ma andiamo a vedere quali sono i luoghi imperdibili di questa isola delle Canarie.

Il vulcano inattivo Teide di Tenerife è la montagna più alta di tutta la Spagna ed è il terzo vulcano più grande del mondo.

Se vuoi visitare Tenerife, non puoi perdere uno spettacolo come il Teide: una cima imponente, spesso innevata e nel centro di un’isola dal clima mite.

Potrai decidere di visitare il Teide in macchina, a piedi o in funivia.

Con la macchina potrai infatti percorrere un bellissimo sentiero nel cuore del parco nazionale del Teide, fermandoti nei punti panoramici principali.

Numerosi invece, in durata e in difficoltà, sono i percorsi da trekking che potrai percorrere fino alla cima del vulcano.

La funivia invece ti potrà accompagnare fino a quasi 4000 m di altezza, per raggiungere la cima dovrai proseguire a piedi.

Il mio consiglio è quello di informarti sempre prima, e con largo anticipo, sul percorso che intendi intraprendere. Questo perché alcune strade possono essere chiuse in determinati periodi dell’anno o è necessario un permesso per transitare.

San Cristóbal de la Laguna

Dichiarata Patrimonio dell’Umanità, San Cristóbal de la Laguna è stata la prima città dell’isola e conta di musei e un centro storico da non perdere!

Fondata nel 1497, vanta di un centro storico ancora intatto. Qui non puoi perderti le sue case signorili, Casa del Corregidor, la Casa de los Capitanes Generales, Casa Granero, Casa Riquel e Palacio Salazar.

Ti consiglio di passare per un caffé da:

  • Bar Benidorm per il suo stile vintage
  • We The North Specialty Coffee se vuoi un buon caffé
 
Per mangiare invece:
 
  • El Guachinche de Argelio (La Concepción) per qualcosa di tipico
  • Makika&Co per qualcosa di più moderno

Tenerife offre una grande varietà anche quando si parla della tipologia di spiagge, dalle più selvagge alle più tranquille e alle più frequentate.

Playa los Patos

Come potevo iniziare a parlarvi di spiagge se non dalla mia spiaggia preferita di Tenerife: playa los Patos.

Questa spiaggia si trova nella vallata di La Orotava, con sabbia vulcanica nera e il Teide sullo sfondo.

Si tratta di una spiaggia selvaggia, incontaminata ed è un vero paradiso canario.

Playa la Tejita

Questa è la spiaggia naturale più grande di Tenerife.

A Playa la Tejita potrai trovare acque cristalline, vento forte e roccia vulcanica. Proprio per il suo aspetto selvaggio e i venti forti che la raggiungono è la meta ideale per surf, windsurf e kitesurf.

Playa Bajamar Tenerife
Playa Bajamar a Tenerife

Bajamar e Playa El Arenal

Vuoi uscire dalla parte più turistica di Tenerife?

Vieni al nord a scoprire Bajamar e Playa Arenal, qui troverai solo i locali e i surfisti.

A Bajamar potrai fare un bagno nella piscina di acqua di mare pubblica, davanti al mare, o nell’insenatura vicino al faro.

Inoltre a Bajamar ci sono tanti ristoranti di pesce fresco.

 Io ho adorato il primo piano del ristorante Casa Pepe El Playa, dal quale potrai vedere le onde infrangersi dalla grandissima finestra vista mare!

Playa de El Médano

Una bellissima spiaggia, in un paese di pescatori, sicuramente da visitare se volete vedere qualcosa di più tipico.

Ecco alcuni posti dove mangiare sulla spiaggia:

Playa las americas

È la spiaggia di Tenerife più conosciuta e frequentata dai giovani di Tenerife.

Famosa per fare surf, skate, fare un giro per negozi e bersi qualcosa nei suoi bar.

Non è la mia spiaggia ideale, per le troppe persone e la troppa confusione, ma ho pensato di doverla nominare se non ti piace fare l’eremita come me 😀

Tenerife, come tutte le isole Canarie, offre una varietà di paesaggi e di attività da svolgere davvero ampia.

Forse è proprio questa caratteristica che le rende uniche e così amate.

PARCO RURALE DI ANAGA

A nord di San Cristobal de la Laguna, troverete il Parco rurale di Anaga. Quest’area protetta di Tenerife, ti farà scoprire tutto un altro lato dell’isola.

Qui puoi venire a fare trekking, trovare spiagge isolate e perderti in mezzo ad una natura verde e rigogliosa.

Ecco alcuni punti da segnarti:

  • Pico del Inglés per la vista
  • Bosque Encantado – El Pijaral per farti incantare
  • Taganana piccolo paesino locale
  • Playa de Benijo un po’ lontana dal cammino normale, ma ne vale la pena
 

MASCA

Questo piccolo villaggio in mezzo alle montagne era un piccolo insediamento dei Guanci prima dell’insegnamento Spagnolo nel 1496.

Raggiungere questo paesino non è facilissimo, ecco perché è rimasto così intatto.

Nel mezzo di una gola, il modo più facile per raggiungerlo è attraverso una piccola strada ad una corsia piena di curve.

Insomma Masca è solo per i veri avventurieri!

La masca - Tenerife

LA OROTAVA

Questo paese è stato uno dei miei preferiti.

Pieno di storia e case signorili, buon cibo e stradine rimaste ferme nel tempo. Andate a mangiare nel giardino interno di Casa Lercaro.

Da non perdere la Casa de los Balcones, che vedete qui sotto, costruita tutta in legno e rimasta intatta dal 1632.

Il clima mite, i venti che soffiano sull’isola e il sole tutto l’anno, rendono Tenerife un’isola che offre tanta biodiversità e tante attività da poter svolgere.

Tra le mie preferite: le attività da svolgere nell’acqua del meraviglioso Oceano Atlantico.

Tenerife ha a cuore il suo ecosistema e proprio per questo motivo la maggior parte delle ditte di tour e attività acquatici sono nel rispetto dell’ambiente, altrimenti non te le consiglierei.

Potrai scegliere, ad esempio, di unirti ad un gruppo di minicrociere organizzate e vedere nel loro habitat naturale delfini, balene e tartarughe. Tutto questo a distanza, senza inseguimenti a caccia di selfie.

Ma per i più sportivi sarà molto divertente anche fare kayaking e snorkeling tra le bellissime tartarughe, o immergerti tra pesci e natura sottomarina.

Il surf si fa sia verso Playa las Americas, con ondine più tranquille, che nel nord verso Bajamar, se siete più esperti.

Gli operator che però pensano solo ai guadagni non mancano, proprio per questo, prima di scegliere una qualsiasi attività immersa nella natura, soprattutto se così debole come un ecosistema marino che già soffre abbastanza, assicurati che siano enti seri e che abbiano a cuore il benessere animale e vegetale.

In tutta la costa dell’isola potrai fermarti in locali tipici dove gustare ottimo pesce fresco e con vista sul mare.

Ma se vai a Tenerife non dimenticarti di passare dai Guanchinche, locali tradizionali che si trovano soprattutto nel nord dell’isola. In questi ristoranti potrai trovare cibo tipico, ad ottimo prezzo e lontano dai locali cari e turistici.

Oltre ai posti suggeriti precedentemente, ecco altri ristoranti da provare a Tenerife:

Discoteche a Tenerife

Ma Tenerife, soprattutto negli ultimi anni, non è solo una meta naturalistica e di relax, ma anche puro divertimento.

Tra locali sulla spiaggia e locali nel centro dei paesi ti accorgerai infatti che la movida non manca di certo, con ogni genere di musica e di spettacoli, la fiesta è assicurata.

Una delle discoteche più famose è sicuramente il Papagayo, dove ogni giorno della settimana è dedicato ad un genere musicale e di ballo differente: anni ‘80, elettronica, hip hop, R&B e tanto altro. Questo locale, fronte mare, offre anche pranzi, cene e aperitivi al tramonto.

Sapete non sono una tipa da discoteca, ma se volete divertirvi è sicuramente un must!

Se oltre a una vacanza a Tenerife volete anche lavorare, ecco alcuni coworking che mi hanno consigliato nell’isola:

Scopri qui altre guide sulle Canarie:

Ricevi i miei consigli di viaggio, marketing e vita da nomade digitale.

Sono gratuiti, per sempre!

Riceverai subito la prima guida per viaggiare di più 🌴

Continua a leggere altri consigli di viaggio